Noleggio o leasing? Come scegliere le auto per il settore business

Giannip

auto in leasing

auto in leasing

Per il settore business il panorama automobilistico propone diverse soluzioni molto vantaggiose. La scelta può dipendere dalle necessità che può avere ogni singola azienda. Alcuni possono preferire le auto in leasing, con la possibilità di riscattare il veicolo alla fine dell’accordo. Per altri invece la scelta migliore potrebbe essere quella di un noleggio a lungo termine.

Ognuna di queste formule ha i suoi pro e i suoi contro, ed è importante fare una scelta consapevole. Di seguito abbiamo elencato tutti gli elementi chiave sia del leasing che del noleggio.

Attenzione ai costi

Perché molte aziende scelgono il leasing o il noleggio? Nel caso di una flotta aziendale queste formule permettono di ridurre il costo da affrontare nell’immediato. In entrambe le situazioni ci ritroviamo a versare un anticipo iniziale, per poi proseguire con dei pagamenti mensili. Per un’azienda che non ha molto capitale alle spalle sono scelte decisamente convenienti, attraverso le quali si può ottenere un gran numero di veicoli ad un prezzo di partenza ridotto. Inoltre spesso concessionarie e aziende propongono delle promozioni dedicate.

Il nostro consiglio è di valutare fin da subito tutti i costi. Inoltre oggi molte aziende hanno introdotto dei sistemi dedicati al Corporate Car Sharing, per ridurre il numero di auto che compongono la flotta e puntando così a una maggiore efficienza.

Tutte le caratteristiche del leasing

Il leasing auto è una formula molto versatile, e può rispondere a numerose esigenze e necessità. L’accordo di leasing prevede che la proprietà delle auto resti all’azienda che fornisce il servizio, per tutta la durata del contratto. Quando si arriva alla scadenza si può scegliere se dare indietro il mezzo, senza alcun costo supplementare, o se invece tenere l’auto, optando per un riscatto. Per riscattare il veicolo è necessario versare una maxi-rata finale.

Dal punto di vista economico si struttura in maniera simile a un finanziamento. Si paga un anticipo iniziale, che può variare in base al tipo di modello che è stato scelto, e poi si versano delle rate mensili. Al momento di stipulare il contratto si sceglie il numero di rate mensili, che corrispondono alla durata del leasing.

Le aziende possono così scegliere se rinnovare periodicamente la flotta, o se mantenere i veicoli che sono stati utilizzati tramite il leasing negli ultimi anni, ottenendo con il riscatto la vera e propria proprietà dei mezzi.

Tutte le caratteristiche del noleggio

In questo caso si parla di noleggio a lungo termine, per distinguerlo dal classico noleggio a breve termine della durata di qualche giorno o settimana. La caratteristica principale del noleggio a lungo termine è la possibilità di avere un gran numero di servizi, in grado di coprire tutte le esigenze dell’automobile.

Anche in questo caso si inizia con un anticipo, seguito da un canone mensile. Quando si arriva alla data di scadenza non si può in alcun modo ottenere la proprietà del mezzo, che va riconsegnato all’azienda che ha fornito il noleggio.

Durante il periodo di noleggio sarà proprio chi gestisce il servizio a occuparsi quasi di tutto. Pagando il canone mensile si ha diritto all’assicurazione RCA, alla manutenzione ordinaria e eventualmente anche ad altri servizi, a seconda del tipo di accordo che abbiamo siglato.

Come formula è l’ideale per le aziende che preferiscono rinnovare ciclicamente le vetture all’interno della propria flotta.

 

Lascia un commento