Nanotecnologia per carrozzeria auto, come funziona

Come funziona e quali benefici dalla nanotecnologia per la tua auto?

La nanotecnologia per carrozzeria auto è stata sviluppata in seguito a studi sugli atomi e molecole e ha permesso di ottenere prodotti e sistemi di lucidatura per auto in grado di proteggere e di creare uno scudo protettivo sulle nostre vetture. Questa tecnologia offre numerosi benefici, come per esempio l’idrorepellenza, rendendo la carrozzeria autopulente, in grado di repellere polvere e acqua.  Se vuoi scoprire cos’è e come funziona la nanotecnologia per auto qui trovi una guida completa. 

nanotecnologie carrozzeria auto

Nanotecnologia per carrozzeria auto: cos’è 

La nanotecnologia per carrozzeria auto viene usata per la lucidatura delle vetture, perché permette di ottenere un prodotto che non si deteriora se esposto alla luce e all’ozono. Un altro nome per il trattamento nanotecnologico è trattamento nanoceramico.  Questa tecnologia si basa sugli studi fatti in ambito atomico e molecolare, studi che hanno permesso di creare un sistema che genera rivestimenti idrorepellenti e resistenti agli agenti atmosferici. 

Sono numerosi i benefici di questo tipo di trattamento. Si può dire che le nanotecnologie permettano allo sporco e all’acqua di scivolare dalla carrozzeria.  L’impiego di nanotecnologie viene utilizzato in diversi ambiti, non solo per le carrozzerie auto, ma anche nella nautica e negli oggetti di design.  Vediamo ora perché usare la nanotecnologia per la carrozzeria. 

Perché usare la nanotecnologia per carrozzeria auto

La nanotecnologia per carrozzeria auto viene impiegata per i sistemi di lucidatura. Questo tipo di tecnologia porta come risultato una superficie lucida e autopulente, che non assorbe la luce ultravioletta ed è in questo modo più resistente agli agenti atmosferici, alla luce del sole e all’ozono. 

Il principale motivo per cui usare la nanotecnologia per la carrozzeria auto è la capacità di questa tecnologia di rendere l’auto resistente all’acqua e allo sporco, che scivolano letteralmente dalla superficie. È un sistema di protezione che rende la carrozzeria più longeva e più resistente nel tempo.

In questo modo la carrozzeria è molto più lucida ed è anche più facile da pulire. Inoltre, le nanotecnologie permettono di rendere la carrozzeria anche più resistente ai graffi. 

Quali sono i risultati che puoi ottenere con la nanotecnologia

La nanotecnologia non serve solo a proteggere la carrozzeria auto, ma anche parti plastiche, i cerchi in lega, gli interni in pelle o in tessuto, persino i vetri possono ricevere un trattamento.  Le superfici trattate con nanotecnologia diventano più brillanti, più lucide e sono protette da agenti atmosferici.  

Va detto che la nanotecnologia offre numerosi vantaggi, oleorepellenza, idrorepellenza, proprietà antimacchia, ma c’è una cosa che non può garantire: non può essere uno scudo in modo assoluto. La resistenza ai graffi aumenta con le nanotecnologie per carrozzeria auto, ma non può proteggere in modo assoluto da incisioni, da graffi e abrasioni in seguito ad urti o atti vandalici. 

La nanotecnologia per carrozzerie auto, quindi, protegge l’auto da agenti atmosferici, ma anche da graffi e abrasioni, anche se non in modo assoluto.  La carrozzeria diventa idrorepellente e oleorepellente, resiste alla polvere e alla luce, in questo modo dura più a lungo e rimane lucida per molto più tempo.  

Lascia un commento